Le maniglie personalizzate

E' sempre bello poter contribuire a rendere le abitazioni dei nostri clienti sempre più uniche e speciali. Le case devono parlare di noi, dei nostri gusti, delle nostre passioni. Rientrando dopo una lunga giornata di lavoro, dobbiamo sentirci a nostro agio, coccolati da tutto quello che ci piace di più.

Questa è l'idea di una signora austriaca che ha voluto eliminare la freddezza di un mobile bianco che ha in soggiorno, arricchendolo con tante maniglie colorate. In legno dipinto a mano, una diversa dall'altra, sono tutte dedicate al tema marinaro. Pesci, sirene e polipi, porteranno un po' di Senigallia fino ad Innsbruck.

Tra di essi anche un gallo, a nostro avviso il più bello di tutti.

E voi? Sicuramente qualche mobile anonimo vi sta guardando dal salotto di casa supplicando un drastico intervento da parte nostra.


Una famiglia di collezionisti

Il bambolotto Paolo viene da Ancona, mentre la sua compagna d'avventure con il cappottino di ciniglia, arriva da Pisa. Il primo appartiene ad una signora marchigiana da sempre collezionista di bambole. Tra le sue preferite ci sono anche numerose Lenci. Nel corso degli anni le ha riposte in un baule in soffitta nella casa di campagna. Ora pentita, le sta riportando ad una ad una al loro antico splendore. Il primo ad essere aggiustato è per l'appunto Paolo, il suo prediletto. Con lui ha trascorso la sua infanzia negli anni '40. Per lui è stato necessario soltanto una bella ripulita generale, ed il cambio degli elastici interni ormai logori ed allentati.

La famiglia si è poi allargata e anche la consuocera di Pisa, si è trovata ad avere la sua stessa passione. Così saputo dell'Ospedale delle bambole di Senigallia, ha approfittato del viaggio di suo figlio durante le vacanze pasquali, per far aggiustare a sua volta un'altra preziosa creatura. Lei è degli anni '30 e in casa c'è sempre stato il mito di averla acquistata alla Rinascente di Roma nei primi tempi della sua apertura. Non solo una bambola quindi, ma un pezzo di storia quotidiana d'Italia. Anche per lei una rinfrescatina generale ed un bel cambio elastici.

 


La Pin-Up su misura per te

Per un'amante dello stile anni '50 è stata realizzata su ordinazione, una lampada d'appoggio raffigurante una prorompente ragazza in costume da bagno retrò.

Una volta scelto il modello della abat jour, la committente si è presentata in negozio con la proposta di far personalizzare il suo oggetto che altrimenti sarebbe rimasto banale e dal forte sapore industriale. Visto il suo amore per la moda del passato e per il mare, ha coniugato insieme le due passioni decidendo così il tema da sviluppare. L'idea è dunque quella di realizzare una donna in costume da bagno ispirata alle ragazze che frequentano in estate la manifestazione senigalliese del Summer Jamboree.

Nasce così la scultura in terracotta con il costumino bianco ed il fazzoletto a pois in testa insieme agli occhiali da sole e a punta. La posa rende la figura decisamente dinamica; la gamba alzata, con il piede scalzo, e la giovane colta nell'atto di scrollare dalla scarpina rossa la sabbia raccolta al suo interno. Sul basamento della lampada poi, una grande borsa effetto paglia con grossi fiorelloni tutti intorno, dalla quale traboccano asciugamani per la spiaggia.

Anche voi se avete delle passioni, delle idee originali, sottoponetele ad Anna e Lorenzo. Grazie alla loro creatività e capacità di utilizzare innumerevoli tecniche, renderanno speciali ed uniche le vostre abitazioni.


E se vi dicessimo che sono opera di una bambina?

Novità all'Orientexpress! E' sempre più frequente la proposta da parte dei genitori, di poter portare i loro figli in laboratorio per qualche lezione privata di ceramica. Lo scopo? Realizzare le bomboniere per la propria Comunione.

Da sempre Anna e Lorenzo Marconi tengono corsi settimanali di ceramica per bambini. Il mercoledì pomeriggio infatti, il negozio pullula di piccoli super creativi. Attualmente si tengono due turni: il primo dalle 16.30 alle 17.30 e il secondo dalle 18.00 alle 19.00.

Gli appuntamenti andranno avanti fino al termine di maggio ed il tema che i mini ceramisti stanno affrontando, è il Circo con i suoi animali, i clown e tutto il suo fantasmagorico mondo.

Alcuni bambini però si spingono oltre ed in particolare quelli estremamente fantasiosi e dotati, hanno il desiderio di potersi lanciare in proprie iniziative. Così nasce l'idea delle bomboniere realizzate da loro stessi. Si stabiliscono insieme una serie di date, il piccolo viene con un suo progetto ben chiaro, e con Anna o Lorenzo, si mette a lavorare alle sue personali opere. Così anche l'oggetto da regalare durante una festa così speciale come può essere la Comunione, diventa unico e di grande valore affettivo. Un vero e proprio ricordo da custodire tra i tesori più grandi.


Per la Festa della Donna la sostituzione degli elastici è gratis

In occasione della Festa della Donna, Anna e Lorenzo Marconi le rendono omaggio con una promozione imperdibile.

Da VENERDI' 8 a SABATO 16 MARZO infatti, se consegnate le vostre vecchie bambole un po' acciaccate all'Orientexpress, i due fratelli vi sostituiranno gli elastici gratuitamente.

Se la vostra bambola ha testa, braccia e gambe allentate, molto probabilmente gli elastici che li tengono insieme dall'interno si sono asciugati a causa del tempo che passa. Anche le vostre "amiche" possono accusare un po' il trascorrere degli anni e così i primi "inestetismi" cominciano a farsi vedere.

Normalmente questa operazione all'Orientexpress ha un costo di €15. Aprofittando dell'occasione invece, potrete anche far fare un check up più approfondito e vedere se c'è altro da fare.

E' il secondo anno che Anna e Lorenzo propongono questa promozione. Loro stessi sono rimasti meravigliati da quanta gente ha portato ad aggiustare le proprie bambole durante questo periodo. Un'offerta fortunata anche da un punto di vista mediatico, considerando i numerosi articoli scritti in merito dalle testate locali, i servizi televisivi dedicati e in ultimo, la partecipazione al game how di RAI1 "I Soliti Ignoti" condotto da Amadeus.

Segno che la tradizione, il ricordo ed i buoni sentimenti, ancora vanno per la maggiore.


Ricomincia il corso di ceramica per bambini!

Storico ormai l'appuntamento con la ceramica per i più piccoli tutti i mercoledì presso il nostro laboratorio di via Cattabeni, 31 - Senigallia.

Il corso ripartirà mercoledì 6 febbraio 2019 con laboratori ispirati al fantastico mondo del Circo.

Il corso si terrà con cadenza settimanale con la durata di 1 ora per appuntamento.

Prezzo € 10.00 per un'ora di lezione. Per due fratelli € 8.50 a testa.

Nel prezzo sono compresi attrezzature, materiali e cotture. Gli oggetti realizzati potranno essere ritirati senza alcuna spesa aggiuntiva.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per info. marconilandia@libero.it - Tel. 071 7931236

Su prenotazione corsi privati per grandi e bambini.

Costo all'ora:

€ 15 per bambini fino a 12 anni

€ 20 per adulti

PERCHE' L'ARGILLA PER BAMBINI: Organizzare il tempo libero dei bambini è una scelta importante. Tra le priorità ci sono lo sport, lo studio delle lingue e per chi ne intravede l'importanza, la fruizione di un piccolo spazio da dedicare alla creatività. A volte si sottovaluta l'importanza di questo tempo impegnato a coltivare la personalità e l'espressione senza filtri verbali del mondo del bambino. Concretizzare e imprimere nella creta uno stato d'animo, contribuisce a sviluppare armoniosamente la personalità e a sviluppare le piccole e grandi difficoltà che si possono incontrare nel percorso di crescita.

A livello didattico l'uso della materia contribuisce a far percepire concretamente l'idea di spazialità che, nei programmi scolastici italiani, si limita per lo più all'utilizzo del disegno e della pittura: si copia raramente dal vero, più spesso a memoria su foglio, fino ad arrivare più avanti al concetto di prospettiva e di geometrizzazione, sempre tralasciato di fatto, la terza dimensione.

Far conoscere concretamente la spazialità e volumi, facendone esperienza diretta contribuisce a farci sentire parte di un mondo meno virtuale e molto più reale.