FOLLI MASCHERE

Per noi, Anna e Lorenzo Marconi, la creazione in cui ci possiamo esprimere più liberamente è il costume di Carnevale, in esso si uniscono il divertimento creativo-manuale e la messa in scena di loro stessi anche fisicamente. Il Carnevale dà l’occasione di “fuggire” dalla vita di tutti i giorni ed entrare non solo con la fantasia ma anche con tutto il corpo nel mondo delle favole; è così che abbandoniamo anche se per pochi attimi, le nostre insicurezze, tristezze, problematiche quotidiane e diventiamo creazioni di noi stessi.
Il nostro senso estetico ci porta a preferire come palcoscenico ideale Venezia, città fatta di acqua, arte, silenzio. Fuori dagli schemi anch’essa è lo scenario perfetto per interpretare ogni anno nuovi personaggi impetuosi, di uscire dalla loro fantasia e materializzarsi nell’aria abitata dagli esseri viventi.
I nostri costumi sono “costruiti” come canovacci di storie da leggere addosso al corpo che dà loro anima e consistenza. Il mondo del Carnevale però va inteso nel nostro caso come estremizzazione artistica, come le nostre capacità manuali, di fantasia e di interpretazione protese all’ennesima potenza. Per noi è arte pura, i nostri abiti assumono la stessa valenza di un quadro o di una scultura.
In questo particolare spazio della nostra creatività non centra niente il business, non affittiamo nè vendiamo le loro creazioni. Troppa storia ed energia c’è in ognuna di esse…

COSTUMI DI VENEZIA