Un Sogno ad Occhi aperti: anche il 37° carnevale di Senigallia porta la firma di Anna Marconi

Tutto pronto per il 37° Carnevale di Senigallia che quest’anno si arricchisce di importanti novità. Viene infatti lanciato il nuovo format “Un sogno ad occhi aperti”, che anche quest’anno vanta la prestigiona firma di Anna Marconi come direttore artistico.
L’evento promosso dal Comune e dal Centro Sociale Il Molinello, punta a consolidarsi nel tempo come un vero e proprio brand. “Il tema scelto quest’anno e che fa da sottotitolo alla manifestazione – spiega Anna Marconi – è “cibo per la fantasia”, con cui vogliamo rendere omaggio alle eccellenze del settore gastronomico della nostra città”.

Alle ore 14,30 lungo i Portici Ercolani, si raduneranno i carri allegorici e i gruppi mascherati che, accompagnati dal Gruppo Tamburi Renascentia di Senigallia, sfileranno fino a piazza Garibaldi seguendo questo percorso: via Portici Ercolani, Foro Annonario, via Manni, piazza del Duca, via Chiostergi, via Oberdan, via Solferino, piazza Saffi, corso II Giugno; completato il corso si svolterà a destra per ripetere il giro su Foro Annonario, Piazza del Duca, piazza Saffi, Corso II Giugno e via dei Portici Ercolani fino all’imbocco di via Testaferrata, attraverso la quale si giungerà a piazza Garibaldi.

Protagoniste, come sempre, saranno le tante realtà associative e parrocchiali provenienti non solo da Senigallia, ma anche altri comuni del territorio. Lungo le vie del centro, infatti, si snoderanno le maschere di Borgo Bicchia, Borgo Passera, Brugnetto, Casa della Gioventù, Casine di Ostra, Ostra, Parrocchia del Duomo e delle Grazie, di Pianello di Ostra, Ponterio, Sant’Angelo e Vallone. Come ospiti fuori concorso, inoltre, sfileranno i gruppi mascherati del Consiglio delle Donne di Senigallia, degli alunni della scuola primaria “Pascoli” e di Margita Petric Mantoni di Jesi.

Proprio a piazza Garibaldi, a partire dalle ore 15.00 inizieranno gli spettacoli con la palestra “I love fitness”, la compagnia nazionale di danza storica “Marche 800” e i Jologik. Il tutto  sotto la conduzione di Dj paperino e con Bicchio Dj alla consolle. L’evento, inoltre, sarà seguito in diretta da Radio Velluto.

Previsto anche quest’anno il concorso per il miglior gruppo mascherato o carro allegorico: al vincitore verrà assegnato un premio di 500 euro. La giuria sarà composta da Massimo Eleonori, costumista della Compagnia della Rancia, Patrizia Lo Conte, del Musinf di Senigallia, e da Catia Uliassi, pittrice.

Anche il manifesto nella sua semplicità, è un piccolo gioiello. Realizzato dall’artista bergamasco Antonio Chiesa – Village9991, ha come immagine una vecchia foto trovata da Patrizia Lo Conte nell’archivio di Giorgio Pegoli. Nella foto scattata nel 1909 presso il prestigioso Teatro La Fenice di Senigallia, ormai purtroppo rimasto solo leggenda, sono immortalati quattro ragazzi in maschera mentre stavano partecipando ad una festa di Carnevale.