“Slow Xmas” per Anna e Lorenzo Marconi

“Questo nostro secolo, nato e cresciuto sotto il segno della civiltà industriale, ha prima inventato la macchina e poi ne ha fatto il proprio modello di vita.
La velocità è diventata la nostra catena, tutti siamo in preda allo stesso virus: la vita veloce, che sconvolge le nostre abitudini, ci assale fin nelle nostre case, ci rinchiude a nutrirci nei fast food.
Ma l’uomo sapiens deve recuperare la sua saggezza e liberarsi dalla velocità che può ridurlo a una specie in via d’estinzione.
Perciò, contro la follia universale della “fast life”, bisogna scegliere la difesa del tranquillo piacere materiale.
Contro coloro, e sono i più, che confondono l’efficienza con la frenesia, proponiamo il vaccino di un’adeguata porzione di piaceri sensuali assicurati, da praticarsi in lento e prolungato godimento…”

Così comincia il Manifesto del Movimento Culturale Internazionale Slow Food.

Orientexpress è un laboratorio artigiano in cui gli oggetti sono fatti completamente a mano o per mezzo soltanto di semplici attrezzi: gli articoli prodotti tramite fabbricazione in serie o da macchine non sono qui tollerati. Impossibile dunque trovare il negozio di via Cattabeni a Senigallia pieno come nei supermercati, di proposte Natalizie in plastica già alla fine di settembre. Ogni opera al suo interno, ha bisogno di tempo per nascere. Dal momento del concepimento a quello in cui potrà essere esposto, c’è un lungo iter intermedio fatto di tecnica, emozioni, tentativi e tanta, tantissima professionalità.

L’Italia è sempre stato un paese ricco di tradizioni artigianali, che però stanno scomparendo a causa della produzione di massa delle fabbriche.

Anna e Lorenzo Marconi, titolari della bottega, producono solo oggetti di qualità, niente cineserie, niente oggetti che si rovinano o rompono facilmente, ma solo creazioni preziose che durano nel tempo. I due fratelli spaziano dall’arte all’artigianato, esprimendosi attraverso materiali quali legno, ceramica, vetro, cartapesta, tessuti. I soggetti che prediligono sono bambole, creature oniriche, bagnanti e contadinelle marchigiane, realizzate seguendo un loro originale stile personale. Acquistare un loro oggetto, significa interrompere la tendenza generale e sostenere invece coloro che sono i custodi di arti e saperi antichi.

Un oggetto fatto a mano è originale ed irripetibile. Le creazioni handmade pensate e realizzate dai due artisti senigalliesi, rispecchiano le loro idee e la loro creatività e dunque non saranno mai prodotti banali ed uguali a tutti gli altri che si trovano in giro.

Regalare un oggetto handmade equivale a dire alla persona che lo riceverà, che non hai voluto donarle qualcosa che si trova in mille negozi, ma hai preferito andare a cercare qualcosa di personale e unico come lei.