Per Carnevale tutti con i volti da animale

Lo spunto è stata una recente rievocazione storica in cui si riproponevano le atmosfere e la gogliardia tipiche di una festa carnevalesca medioevale. Per partecipare si consigliava di indossare una maschera di ispirazione animale.

Ormai è noto l’impegno dei Fratelli Marconi anche nel mondo rievocativo ed in particolare il loro progetto de #ilSolenneIngresso. Così una minuscola delegazione della famiglia Della Rovere, ha deciso di prendere parte a questa stuzzicante ed allegra iniziativa. Unico piccolo ostacolo da superare, la totale assenza di maschere a forma di animale.

Senza perdersi d’animo i due professionisti si sono messi al lavoro ed hanno prodotto immediatamente oggetti adatti ad il cammuffamento richiesto.

Ispirate ai simboli araldici dei protagonisti, è nata l’aquila nera per il Duca Giovanni Della Rovere, l’elefante per Roberto Malatesta e la farfalla per Elisabetta da Montefeltro.

Trovato il tutto estremamente divertente, la cosa non è finita lì e subito è cominciata la lavorazione di altre quattro maschere in cartapesta dipinte a mano, da proporre in negozio per la festa più pazza dell’anno  ormai alle porte.

Ecco dunque pronte nuove due idee per signora e cioè il pavone e la farfalla e due invece per uomini, la tigre ed il pappagallo. Sono pezzi unici ed irripetibili. Costano €35 l’una.

Per rendere questo carnevale speciale, affrettatevi ad accaparrarvele!