Le 10 fasi per realizzare un ventaglio

Il MUST HAVE per eccellenza dell’Orientexpress. Si tratta delle silhouette in legno dipinto ed applicato ai ventagli che più le signore amano usare durante la bella stagione. Un piccolo oggetto che nasconde dietro di sè un imponente bagaglio culturale e massicce ore di lavoro.

La nuova collezione è dedicata alla moda degli anni Trenta. Uno stile estremamente elegante e strettamente legato alla storia balneare di Senigallia che in quegli anni era una delle mete turistiche più in voga. Anche la Rotonda a Mare venne costruita in quel periodo.

Ventagli in legno e tessuto dei colori dell’estate, sono la proposta per rendere le prossime calde giornate uniche e stravaganti. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Ma quanto tempo e fatica ci sono dietro!

Ben 10 fasi per rendere sfiziosi questi accessori simbolo di seduzione ed eleganza.

Si comincia con il disegnare le silhouette sul compensato che successivamente vengono tagliate con una sega a nastro. Pezzo dopo pezzo, collezione dopo collezione, dopo essere stati ripuliti con la carta abrasiva, vengono dipinti. I colori sono poi protetti con una vernice trasparente che una volta asciugatasi, subisce una prima fase di levigazione. Poi ancora con i colori ed un pennello sottilissimo, e ovviamente mano ferma, ogni figurino è a questo punto ripassato in tutti i suoi segni grafici. A questo punto viene per la seconda volta protetto con un ulteriore strato di vernice trasparente e levigato in tutte le sue sfaccettature in modo definitivo. Attaccato in ultimo al suo ventaglio abbinato, l’oggetto è finalmente pronto per essere esposto.

Vi suggeriamo quindi di affrettarvi perchè tutto è fatto a mano e per questo irripetibile. La collezione è composta da un numero limitato di pezzi e dunque sarebbe un peccato lasciarvi sfuggire proprio quello che vi piace di più.