La veranda di Betty e Patty

Una porta di recupero trasformata in quadro. La suddivisione del telaio ispira la vetrata a cui affacciarsi e dalla quale compare una rigogliosa veranda piena di piante, leccornie e le due proprietarie della casa intente nelle faccende quotidiane.

Riportiamo di seguito, lusingati da quanto detto, le parole che una delle due committenti ci ha dedicato in merito a quest’ultimo lavoro appena consegnato.

🤗… ALTRO PEZZO D’ARTE… 🤗 giaggiĂ  Ă© appena arrivato:

ogni volta che arriva un pezzo d’arredo dei nostri amatissimi fratelli Marconi la nostra casa si arricchisce di nuova magia… di fiaba. Solo la sensibilitĂ  d’artista fa rinascere a nuova vita un oggetto vecchissimo proveniente dal secolo scorso. Una porta… finemente dipinta da Anna, maneggiata con cura da Lorenzo… una porta che trasmette sensazioni vecchie e nuove… emozioni… felicitĂ . La guardo e penso alle tante mani che hanno toccato la maniglia per aprire chissĂ  quale stanza… che ne Ă© stato di quel bimbo che si metteva in punta di piedi per abbassarla… o di quella persona amareggiata che Ă© uscita sbattendola… ora Ă© la nostra porta appesa come un quadro alla parete… Ă© la nostra porta magica dalle cento mani che nel corso del secolo l’hanno aperta… l’hanno chiusa. Sono incantata e la osservo da ore… Ă© come leggere un libro dove personaggi sconosciuti l’hanno attraversata negli anni. Se tendo l’orecchio sento, dietro essa, un vocio allegro di persone tornate dal secolo scorso che brindano… forse… alla fine della guerra… forse per un abbondante raccolto. Questo Ă© il miracolo che fanno gli artisti quando ci mettono nelle loro opere, talento, colori e cuore. Grazie Anna, grazie Lorenzo.