Innamorati in riva al mare

Vasi a forma di donna sono l’oggetto di punta della collezione in ceramica raku che Orientexpress dedica alle “Pupe del Biroccio”. Ognuno diverso dall’altro, realizzato interamente a mano senza uso di stampi. Solitamente si ispirano alla natura, alla frutta, alla verdura e agli animali che vivono in campagna.

Ma dopo aver preso spunto dal mondo dei contadini marchigiani, ora Lorenzo Marconi esplora anche un altro elemento che caratterizza la nostra regione, il mare.

Le rubiconde figure di donna e non solo, ora si spogliano dei loro abiti da contadine, ed indossano il costume per fare il bagno. Dal gusto retrò, queste vengono tradotte dall’artista con linee essenziali, tipiche dello stile grafico usato in bottega e applicate poi a manufatti in ceramica smaltata.

Dopo la realizzazione di due vasi antropomorfi che hanno dato il via alla collezione, ora è la volta del doppio vaso con le sembianze di due giovani fidanzatini. Innamoratissimi, stanno appoggiati teneramente uno all’altro e tengono tra le mani una margherita. Come in molti altri pezzi della stessa linea, ritroviamo un uccellino sulla testa del maschietto che osserva la dolcissima scena.

La Bagnante ha il costumino e la fascia tra i capelli.

Anche l’ometto indossa un costume intero a righe tipico dei primi bagnanti del 1900. Ha un bel paio di baffetti arricciati all’insù.

La particolarità anche questa volta, è che alla base si trova un piccolo piedistallo a forma di salvagente. Questo perchè i nostri innamorati non sono ancora molto pratici con l’acqua.

Deliziosi ricordi della nostra spiaggia, eleganti e simpatici per far crescere al loro interno una piantina grassa, o per contenere matite, mestoli, tutto quello che la fantasia vi suggerisce.

Ma la linea dedicata al mare non si esaurisce con questa coppietta, esistono infatti anche due nuovissimi appendini sempre in ceramica raku e legno di recupero e una piccola serie di pesci colorati e meduse.