Ieri grande festa all’Orientexpress

Dopo tanto duro lavoro, finalmente ci siamo potuti rilassare. Per farlo abbiamo deciso di dare una festa, invitando quante più persone possibili “a casa nostra”.

In realtà a chi fossero sfuggiti un paio di ultimi passaggi, subito dopo Natale ci siamo presi una pausa di tre settimane e ci siamo concentrati nella ristrutturazione della nostra piccola bottega che nel 2024 compie venti anni di attività. L’idea era quella di rifarsi un po’ il look, per apparire sempre in splendida forma e far sì che in un ambiente rinnovato, possano circolare sempre nuove energie creative.

Armati di buona volontà, abbiamo affrontato lavori faticosi come mettere la carta da parati, montare porte vetrate e costruire mobili e pedane. Nei prossimi giorni comunque non dubitate, pubblicheremo tantissime foto di tutti gli scorci del negozio con tanto di spiegazione dettagliata.

C’è poi l’imminente partenza per il Carnevale di Venezia e per chi ci conosce, sa che è tradizione secolare che prima della partenza, presentiamo i nostri nuovi abiti a Senigallia.

Pronto il vestito e il negozio rinnovato, è stato naturale pensare di unire le due circostanze e organizzare una festa per gli amici, i clienti più affezionati e tutti coloro che avevano intenzione di passarci a trovare. Domenica pomeriggio così le porte dell’Orientexpress sono state aperte per ospitare tantissime persone, esattamente nel modo in cui le avremmo accolte a casa nostra. Con genuina semplicità e il sorriso sulle labbra, dolci tipici di carnevale e quattro chiacchiere seduti nel salottino vintage, siamo stati inondati d’affetto.

Onorati anche della presenza di numerosi personaggi dell’amministrazione comunale quali il Vicesindaco Riccardo Pizzi e l’Assessore con delega all’urbanistica e frazioni Gabriele Cameruccio, nonchè il Consigliere Regionale delle Marche Maurizio Mangilardi.

Ora siamo carichi per ripartire alla grande. Grazie a Lam Brusco per il servizio fotografico.