Un sogno ad occhi aperti - Viaggio quindi sono

“Un sogno ad occhi aperti”.

Presentata questa mattina in conferenza stampa la 38^ edizione del Carnevale di Senigallia.

Il 25 febbraio torna l’appuntamento con il #Carnevale di #Senigallia – “Un sogno ad occhi aperti” - organizzato dall’Amministrazione comunale e dal Centro sociale Molinello 2, in collaborazione con il Musinf e sotto la direzione artistica di Anna Marconi.

Anche per questa 38^ edizione il programma propone una serie di iniziative rivolte a un ampio pubblico.

“Sono molto contento del nostro Carnevale – afferma il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialalrdi – che rappresenta un momento di gioia e divertimento capace di caratterzzarsi per #eleganza, #sobrietà e #raffinatezza. Un evento ben costruito e messo a punto grazie alla competenza e alla professionalità di Anna Marconi, che in qualità di direttore artistico ha fatto fare alla manifestazione un bel salto di qualità".

“Anno dopo anno – aggiunge l’assessore alle Frazioni Enzo Monachesi – vediamo come il Carnevale sia fortemente radicato nel dna della città e, in particolare, delle tante associazioni che collaborano alla sua preparazione. A questa passione, che impegna volontariamente e con tanta fatica i nostri concittadini nell’allestimento di carri e gruppi mascherati, abbiamo voluto dare un sostegno, gestendo aspetti organizzativi piuttosto impegnativi che altrove, in altri Comuni, hanno a volte portato alla cancellazione delle manifestazioni carnevalesche”.

“Il tema scelto quest’anno e che fa da sottotitolo alla manifestazione – spiega Anna Marconi – è “viaggio quindi sono”, con cui vogliamo lanciare l’invito ad aprirsi agli altri, a conoscere popoli diversi, a scoprire la diversità”.

"Una manifestazione ricca e raffinata - conclude l'assessore allo Sviluppo economico Ludovica Giuliani - che grazie all'amore e alla passione di Anna permetterà alla città di vivere il Carnevale in un'atmosfera magica".

Da non perdere, poi, i due eventi che faranno da cornice al Carnevale. Il primo, in programma sabato 15 febbraio, alle ore 18 al foyer del teatro La Fenice, è il vernissage della mostra permanente dei costumi artistici creati dai fratelli Anna e Lorenzo Marconi. Nell'occasione sarà presentato anche il #costume "Il teatro incantato", con cui i Marconi parteciperanno al Carnevale di Venezia.

Il secondo appuntamento, invece, è con lo spettacolo teatrale "Aulularia" di Plauto, che sarà messo in scena sabato 22 febbraio, alle ore 21 all'auditorium San Rocco. Una produzione Cesare Questa e Università di Urbino e con l'adattamento e la regia di Michele Pagliaroni. I biglietti, del costo di 8 euro (5 euro il ridotto) sono acquistabili in prevendita al teatro La Fenice e il giorno dello spettacolo all'auditorium San Rocco.