Pronta la nuova linea in terracotta dedicata alla Primavera

Il 20 marzo entra la Primavera e all'Orientexpress siamo pronti a renderle omaggio.

Dopo aver proposto una linea in terracotta ispirata alla stagione invernale, è adesso il momento di cambiare completamente genere. Seguendo la ciclicità della terra, e delle condizioni metereologiche, Anna è pronta a presentarvi la sua nuova collezione. Pochi pezzi in terracotta dipinta, a freddo completamente modellati a mano e colorati dall'artista.

Scopri la nuova collezione "PRIMAVERA", clicca qui

Come per l'Inverno, anche la Primavera è composta da una lampada, una maschera, un bassorilievo, e novità, tre tazze-scultura.

Sia nella maschera che nella lampada, la protagonista è la figura femminile. Un volto paffuttello e giovanile, come questa stagione fatta di primizie e frutta acerba. Una giovane ragazza che si affaccia spavalda per la prima volta alla vita. Tra i fluenti capelli, troviamo i medesimi particolari: fiori di primule e farfalle. Sono questi in realtà il filo conduttore che caratterizza l'intera collezione.

Anche nel bassorilievo compaiono nell'angolo in alto. Racchiuso in una vecchia cornice in legno, nell'opera in terracotta troviamo una giovane coppia su di un carretto, che si dirige lontano, verso l'orizzonte. Chiara metafora di una vita insieme appena cominciata. Sullo sfondo, la campagna marchigiana composta da dolci colline dai brillanti colori verdi del grano ancora tenero e appena spuntato. Distante, il mare.

C'è poi una serie di tre tazze una da caffè, una da thè e una mug. L'idea trae origine dal fascino che Anna trova nello stile Brocante. Utilizzare cioè materiali di recupero, vintage, e ridargli una nuova vita. Così in queste tazze realizzate con la tecnica del colombino, crescono piantine di primule. Questi sono i primi fiori che sbocciano in questa stagione e che possiamo vedere far bella mostra di sè nei più svariati colori, sui banchi dei fiorai. A volare sopra di essi, farfalle vibranti unite alla base da un fil di ferro arrugginito.

Scopri la nuova collezione "PRIMAVERA", clicca qui


La Primavera sta arrivando!

La primavera è la stagione del risveglio della natura. Un’esplosione di colori e profumi dei fiori appena sbocciati e delle piante che germogliano. Dopo il freddo e il letargo invernale, l’arrivo della bella stagione è vissuto come una ‘liberazione’. Dopo un lungo e freddo inverno, che molto probabilmente ci ha costretti a stare in casa per la maggior parte del tempo, la voglia di uscire e di stare all’aria aperta si fa infatti sempre più forte. Da una passeggiata in campagna o un weekend fuori porta fino al contatto vero e proprio con terriccio e piante: la primavera è la stagione che ci riunisce con la natura.

Quasi pronta dunque la nuova collezione in terracotta ispirata a questa tenera stagione. Fiori, farfalle e dolci linee curve, saranno la caratteristica dominante delle opere ad essa dedicate. Rimanete sintonizzati su Marconilandia, presto tutte le novità.


"Inverno" la nuova produzione di Anna Marconi

Inverno, è questo il titolo e la stagione che ispira la nuova produzione dell'artista senigalliese Anna Marconi

Da sempre Anna è affascinata dal mutamento che la natura attua con il cambio delle stagioni: i colori, i profumi, l'umidità che il corpo umano percepisce sulla pelle.

L'incanto più grande è per l'artista potersi soffermare a guardare gli alberi ed in particolare i loro rami che come una preghiera, si allungano verso il cielo. Ogni stagione sono diversi, disegnano decori particolari e mai banali, come la filigrana preziosa di un braccialetto in argento. E poi ci sono i loro abitanti: gli uccelli.

Così la nostra artista rappresenta l'inverno, la prima delle quattro stagioni, quella che ovviamente da il via ad una nuova linea ancora tutta da fare e progettare.

Scopri la nuova linea di pezzi d'autore, dedicata all'inverno

In terracotta dipinta a freddo, questa nuova linea prende la forma di un albero dove i rami piegati dal vento che soffia impietoso, diventano quasi le corna robuste di un cervo.

Altri simboli di questa fredda stagione sono il pettirosso e la casetta di contadini con il suo caminetto fumante.

Il pettirosso è un uccello presente nelle nostre zone solo nel periodo invernale. Anna lo adora a tal punto da volergli sempre lasciare del pane da mangiare sul davanzale del suo balcone di casa.

Ama raccontare tra l'altro una leggenda che lo riguarda. Si dice infatti che il pettirosso un tempo non avesse il suo classico piumaggio color rubino sul petto. Essendo però un uccellino molto generoso, si dice che un tempo, vedendo Gesù soffrire sulla croce, sia andato da lui per cercare di aiutarlo. L'unica cosa che però ritenne possibile, fu quella di tentare di toglierli la corona di spine dalla testa.  Proprio nel compiere questo gesto, pare si sia macchiato le piume con il sangue di Nostro Signore e che da quella volta il suo piumaggio presenti quella inconfondibile macchia rossa.

Scopri la nuova linea di pezzi d'autore, dedicata all'inverno

Le abitazioni bianche, sole in mezzo alla campagna, sono le classiche case coloniche marchigiane. Con queste Anna vuole simboleggiare la casa come rifugio sicuro, lontana dallo sferzare violento del vento e dove invece al suo interno, si può godere del calore del fuoco, dell'amore della famiglia.

L'intera collezione dedicata all'Inverno è rigorosamente composta da pezzi unici, realizzata senza l'utilizzo di stampi.

 

“Gea” -  Venezia – Carnevale 2017

Foto by Antonio Chiesa - Village9991