Tutti pazzi all'Orientexpress!

Le sorprese non finiscono qui!

Per ben due giorni consecutivi, sia chevi affrettiate ad andare in negozio, sia che acquistiate online, tutte le bambole della collezione Orientexpress saranno scontate del 50%.

Una promozione folle, che MAI i due fratelli avevano applicato prima!

E' da tanto che vi siete innamorati di una loro bambola ma avete sempre rimandato. Ogni tanto la guardavate ma non osavate comprarla.... FATELO ADESSO!

In occasione della Festa della Donna, per tutto venerdì 8 e sabato 9 marzo, le bambole in legno grandi, medie, piccole e anche quelle di pezza costano tutte LA META'.

Fatevi questo regalo. Per l'altra metà ve lo fanno Anna e Lorenzo Marconi.


Per la Festa della Donna la sostituzione degli elastici è gratis

In occasione della Festa della Donna, Anna e Lorenzo Marconi le rendono omaggio con una promozione imperdibile.

Da VENERDI' 8 a SABATO 16 MARZO infatti, se consegnate le vostre vecchie bambole un po' acciaccate all'Orientexpress, i due fratelli vi sostituiranno gli elastici gratuitamente.

Se la vostra bambola ha testa, braccia e gambe allentate, molto probabilmente gli elastici che li tengono insieme dall'interno si sono asciugati a causa del tempo che passa. Anche le vostre "amiche" possono accusare un po' il trascorrere degli anni e così i primi "inestetismi" cominciano a farsi vedere.

Normalmente questa operazione all'Orientexpress ha un costo di €15. Aprofittando dell'occasione invece, potrete anche far fare un check up più approfondito e vedere se c'è altro da fare.

E' il secondo anno che Anna e Lorenzo propongono questa promozione. Loro stessi sono rimasti meravigliati da quanta gente ha portato ad aggiustare le proprie bambole durante questo periodo. Un'offerta fortunata anche da un punto di vista mediatico, considerando i numerosi articoli scritti in merito dalle testate locali, i servizi televisivi dedicati e in ultimo, la partecipazione al game how di RAI1 "I Soliti Ignoti" condotto da Amadeus.

Segno che la tradizione, il ricordo ed i buoni sentimenti, ancora vanno per la maggiore.


Le Pupe del Biroccio. Il nuovo abito di Lorenzo Marconi

E' stato presentato sabato 23 febbraio presso il Foyer del teatro La Fenice di Senigallia, il nuovo abito per il Carnevale di Venezia di Lorenzo Marconi. Di fronte ad un nutrito pubblico, l'artista si è presentato accompagnato dalle note di Gioacchino Rossini, magistralmente suonato da il giovanissimo Arsienti Di Re.

La nuova creazione è un'esplosione di colori brillanti. La giacca in particolare, una tela dipinta dallo stesso Lorenzo. Su di essa sono illustrate scene riprese del carretto marchigiano, naturalmente filtrate attraverso la fantasia dell'artista. Il cappello vede grano e girasoli al posto di piume e gioielli. Il ventaglio, anch'esso interamente dipinto a mano, ha la forma del "panaro", la piastra sulla quale veniva di norma, cotta la tradizionale "crescia". Un allegro inno alle Marche, regione in cui Lorenzo è nato, cresciuto e ancora vive e lavora.

Sottolinea la scrittrice Luisa Ferretti, che durante la presentazione ha approfondito la spiegazione del "Biroccio", che questo carro, famoso per essere anch'esso interamente dipinto e decorato con motivi allegorici, è talmente antico che sembra possa risalire perfino al periodo Etrusco.

Anche l'amministrazione comunale presente con un notevole numero di Assessori, Consilieri e lo stesso Sindaco, sembra aver gradito la nuova creazione.

Da mercoledì 27 febbraio fino a martedì grasso, il 5 marzo, Lorenzo e le sue Pupe del Biroccio, si troveranno in Laguna. Sicuramente la nostra Terra sarà ben rappresentata attraverso un ambasciatore così eccezionale.


Sintonizzatevi ancora una volta su Radio Velluto. Martedì 26 febbraio in diretta con Anna Marconi

Sono trascorsi pochissimi giorni dalla diretta radiofonica in cui Lorenzo Marconi è stato protagonista.

Venerdì 22 febbraio l'artista è infatti stato ospite nel programma "Buona Giornata" condotto da Felix. Una emozionantissima puntata a parer nostro, durante la quale Lorenzo ha raccontato le sue esperienze più importanti nel corso dei suoi 23 anni di partecipazione al Carnevale di Venezia. E non sono mancate sorprese! Il top è stato infatti toccato con l'inaspettata telefonata del performer Principe Maurice Agosti, amico dei fratelli Marconi e Gran cerimoniere del Carnevale di Venezia.

Ora tocca alla sorella Anna parlare ai microfoni di Radio Velluto (FM 99.6 - streaming www.radiovelluto.it).

Anche durante questo appuntamento il tema sarà il Carnevale. Essendo però Anna il direttore artistico di quello cittadino, è invitata da dj Felix a presentare tutto il programma della 37° edizione del Carnevale di Senigallia "Un sogno ad occhi aperti - Cibo per la fantasia".

La manifestazione si terrà martedì 5 marzo dalle ore 14.30 per le vie del centro storico fino ad arrivare al clou della festa in piazza Garibaldi dove ovviamente, non potranno mancare sul palcoscenico anche gli amici di Radio Velluto in diretta per l'occasione.

Per tutti i curiosi, sintonizzatevi su Radio Velluto dalle 10.00 alle 12.00 di martedì 26 febbraio.

Come se non bastasse intorno alle ore 11.00, la puntata si arricchirà anche della presenza del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi che risponderà alle domande dei cittadini. L'appuntamento di Radio Velluto è realizzato in collaborazione con Vivere Senigallia. Ad affiancare Felix alla conduzione, sarà presente in studio anche la giornalista Giulia Mancinelli.
L'appuntamento sarà trasmesso anche in diretta Facebook sulle pagine di Vivere Senigllia e di Radio Velluto.

 


Pronta la nuova collezione di vasi per la Primavera!

E' pronta la nuova collezione di vasi realizzata interamente da Lorenzo Marconi.

Lui sceglie le forme e la qualità del vetro da utilizzare, ne prepara la mascherina in negativo incidendo direttamente sul nastro carta e poi vi spruzza contro con un forte getto d’aria, della sottilissima sabbia che va a graffiare il vetro nelle parti lasciate scoperte.

Un lavoro certosino, che si può permettere soltanto chi ha la mano decisa ed abituata a giocare con le forme.

Quella del vetro sabbiato è una tecnica raffinatissima e molto amata dai due fratelli. Si adatta ad ogni tipo d’arredamento, dal più moderno ed essenziale, fino al più caldo e decorativo.

Un perfetto complemento d’arredo, sofisticato ed al tempo stesso utile.

Questa nuova linea si ispira alla Primavera che ormai è dietro l'angolo. Eleganti donne in stile Decò impreziosiscono il vetro con le loro linee pulite. A completare il decoro, delicati fiori e farfalle.

Anche la forma del vaso è spesso uguale a quella dei fiori: ricorda infatti un bocciolo di rosa o un panciuto tulipano.

Divertitevi a visitare il nostro shop e troverete tante proposte realizzate con questa sofisticata tecnica, la sabbiatura.


Tutto l'amore per San Valentino

Si sta avvicinando San Valentino, la festa degli innamorati. Dal canto nostro anche noi siamo innamorati: del lavoro che facciamo, del piacere per le cose belle, di poter dare emozioni con le nostre proposte. Creiamo giorno dopo giorno oggetti fatti a mano, prodotti all'interno della nostra piccola bottega in via Cattabeni, 31. Ognuna di esse racchiude tutta la nostra energia, la passione che mettiamo per realizzarla, un momento della nostra vita d'artisti. Per questo vi invitiamo a regalare una nostra opera per questa festa così speciale. Che sia una scultura, un quadro, un angioletto o un semplice pettirosso, questo non ha importanza. Dite al vostro partner quanto lo amate, tramite un oggetto Orientexpress che vi assicuriamo, è fatto con altrettanto AMORE.

Sbirciate tra i prodotti qui all'interno dello shop e cercate tranquillamente l'idea che fa al caso vostro.

Special Selection "Amore", regala un pezzo unico come il tuo sentimento!


Il nuovo abito di Lorenzo Marconi per il Carnevale di Venezia 2019

Sabato 23 febbraio alle ore 18.00 al foyer del Teatro La Fenice di Senigallia, Lorenzo presenterà il nuovo abito per il Carnevale di Venezia.

Il tema è questa volta, un omaggio alla sua regione: le Marche e ad uno dei suoi simboli e cioè il Biroccio.

La creazione di foggia settecentesca si ispira all'abito della festa del contadino marchigiano del XVIII secolo. I pantaloni ed il gilet sono in velluto, mentre la lunga giacca in tela è interamente dipinta a mano con soggetti che ricorrono nell'iconografia tipica dei carri di campagna marchigiani. Troviamo quindi allegre contadinelle, oche, uccelli, fiori e frutta, tutto filtrato dalla creatività e fantasia di Lorenzo.

Gli abiti di Lorenzo si ispirano alle collezioni che realizza all'interno del suo laboratorio Orientexpress. Quella delle Pupe del Biroccio è nata nel 2015.  Sono oggetti in ceramica raku e legno di recupero e raccontano il mondo incantato di contadinelle, animali da cortile e case coloniche.

La presentazione dell'abito sarà accompagnata dalla lettura di poesie, brani ed aneddoti legati alla storia del Biroccio a cura di Luisa Ferretti e da musica rossiniana proposta dal giovane flautista Arsienti Di Re.


Le nostre Bambole a Mezzogiorno in Famiglia su RAI2 anno 2013

Le Bambole di Anna e Lorenzo a Mezzogiorno in Famiglia su RAI2 anno 2013


Il Solenne Ingresso 2017 TGR Marche RAI3

Servizio sul "Solenne Ingresso" ad opera di TG3 Marche andato in onda domenica 11 giugno