MareMonti

80,00

E’ uno dei cavalli di battaglia dell’Orientexpress. Da anni ormai Lorenzo Marconi si lascia ispirare dalle rubiconde contadinelle della tradizione marchigiana.

Le Pupe del Biroccio sono in realtà figure di donna dipinte nei carretti di legno che si usavano nelle nostre campagne, i Birocci appunto. Coloratissime, eccessive, sono delle allegorie che simboleggiano l’abbondanza del raccolto. Queste vengono tradotte dall’artista con linee essenziali, tipiche dello stile grafico usato in bottega e applicate poi a manufatti in ceramica smaltata.

Vasi a forma di donna sono l’oggetto di punta della collezione. Ognuno diverso dall’altro, realizzato interamente a mano senza uso di stampi. Tutti ci parlano della natura, della frutta, la verdura e degli animali che vivono in campagna.

Immancabile il gioco di sguardi tra lei e gli uccellini appoggiati in testa e su di un suo braccio.

Tiene in mano un cesto colmo di prelibatezze, i classici prodotti della natura presenti nel territorio marchigiano. Spaziano dai pesci pescati sulla costa Adriatica, fino ai funghi raccolti sui monti Appennini. Una regione racchiusa in una gerla. Ai suoi piedi razzola una bella gallina bianca. Dietro, sono incisi allegri girasoli.

Come al solito non possono mancare gli uccellini posati in testa e sul corpo, con il quale la Contadinella ha sempre un evitabile gioco di sguardi.

Altezza 40cm

Diametro 12cm

1 disponibili



Condividi

RICHIEDI INFORMAZIONI


(link alla policy privacy)
Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 autorizzo ORIENTEXPRESS alla gestione della registrazione ed al trattamento dei dati personali forniti con la presente scheda.