Albero – lampada, scultura, terracotta

250,00

Da sempre Anna è affascinata dal mutamento che la natura attua con il cambio delle stagioni: i colori, i profumi, l’umidità che il corpo umano percepisce sulla pelle.

L’incanto più grande è per l’artista potersi soffermare a guardare gli alberi ed in particolare i loro rami che come una preghiera, si allungano verso il cielo. Ogni stagione sono diversi, disegnano decori particolari e mai banali, come la filigrana preziosa di un braccialetto in argento. E poi ci sono i loro abitanti: gli uccelli.

Così la nostra artista rappresenta l’inverno, la prima delle quattro stagioni, quella che ovviamente da il via ad una nuova linea ancora tutta da fare e progettare.

In terracotta dipinta a freddo, questo è un albero tridimensionale, antropomorfo, dove i rami piegati dal vento che soffia impietoso, diventano quasi le corna robuste di un cervo. Tra di essi si ripara un pettirosso.

La barba, anch’essa mossa dal vento, si trasforma in una collina, i classici campi arati ma ancora brulli delle nostre campagne marchigiane, dove trova dimora un’ abitazione, una casetta di contadini da dove esce fumo dal caminetto. Con questa Anna vuole simboleggiare la casa come rifugio sicuro, lontana dallo sferzare violento del vento e dove invece al suo interno, si può godere del calore del fuoco, dell’amore della famiglia.

Il tronco cavo ospita poi una lampada che irradiando la sua luce, produce l’ombra dei rami piegati tutto intorno nella stanza in cui si trova.

La lampada è un pezzo unico, realizzata senza l’utilizzo di stampi.

 

Dimensioni: base 25x13cm altezza 32cm

Prezzo: €250

1 disponibili



Condividi

RICHIEDI INFORMAZIONI


(link alla policy privacy)
Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 autorizzo ORIENTEXPRESS alla gestione della registrazione ed al trattamento dei dati personali forniti con la presente scheda.