Antina con Oca

95,00

Un pezzo da collezione per caratterizzare al massimo un ambiente della vostra casa o perchè no, della vostra attività lavorativa.

Partire dal recupero dello sportello di un vecchio mobile e renderlo attuale attraverso un’operazione di restauro.

L’opera fa parte della serie ispirata a LE PUPE DEL BIROCCIO.

Dedicato alla natura e alla campagna. Il ritratto di una giovane donna abbracciata a un’oca bianca. Il quadro ha come predominante il verde dato con la tecnica dell’anilina. Il risultato finale è un effetto molto velato grazie al quale si possono ancora riconoscere le venature del legno. Il vecchio proprietario aveva già pensato di decorare l’anta attraverso una cornice color mattone. Ancora visibili i segni della matita per costruire il motivo geometrico. Tutto questo è stato ora ulteriormente valorizzato utilizzandolo come riquadro dentro il quale centrare la nuova figura dipinta.

Alla maniglia in ottone è appeso un cuore in legno laccato di rosso. Nella parte alta del pannello, un inserto originale in legno intagliato. Ancora sono presenti i due cardini.

Un oggetto probabilmente destinato ad essere buttato via, ha così ripreso a vivere una nuova vita trovando una diversa destinazione d’uso. Il Relooking è il termine usato per trasformare vecchie cose in nuovi complementi d’arredo.

Formidabile completare la collezione affiancandolo con l’altra anta speculare rappresentante l’immagine femminile di una contadinella insieme a un tenero gattino.

Dimensioni: 35×53,7cm

Esaurito



Condividi

RICHIEDI INFORMAZIONI


(link alla policy privacy)
Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 autorizzo ORIENTEXPRESS alla gestione della registrazione ed al trattamento dei dati personali forniti con la presente scheda.